Home > guide, Linux, tips & trick > Tips & Trick – Synaptic e il tema diverso

Tips & Trick – Synaptic e il tema diverso

luglio 27, 2007

tips & tricks

La prima cosa che si tende a fare una volta installato linux e personalizzare l’interfaccia grafica in base all’andamento dei nostri bioritmi della giornata.

Togliamo quel desktop marroncino che ci ricorda altre cose (nel caso di ubuntu) e ci mettiamo una bella immagine presa da qualche sito (magari la bellona di turno), cambiamo il tema di default delle finestre e le icone.

Una volta fatto, ci compiaciamo del nostro bel lavoro per una settimana e poi ricambiamo di nuovo🙂

Ma vi siete accorti che c’è qualcosa che rovina il vostro lavoro? Se provate a lanciare programmi quali Synaptic o altri programmi in cui viene richiesta la password di amministratore, il vostro bel lavoro non viene applicato e le finestre si vedono ancora con il tema e le icone di default. Perchè?

Questo accade perchè le impostazioni riguardandi temi e icone sono dipendenti dall’utente che sta utilizzando il sistema. Tali informazioni vengono memorizzate in alcune directory nascoste nella home directory dell’utente.

Accade quindi che nell’utilizzo normale del sistema, voi vediate tutte le vostre impostazion scelte con tanto amore e cura mentre quando avviate un programma che richiede privilegi di amministratore, le impostazioni vengono ricercate nella directory home dell’utente amministratore (quindi di root).

Come risolvere il problema?

Basta che apriate un terminale e digitiate queste righe:

sudo ln -s /home/nomeutente/.icons /root/.icons
sudo ln -s /home/nomeutente/.fonts /root/.fonts
sudo ln -s /home/nomeutente/.themes /root/.themes

Cambiate nomeutente con il nome reale del vostro utente.

Benone, ora ogni qual volta selezioante, modifichiate o aggiungiate un tema con il vostro utente, il cambiamento verrà applicato anche all’utente amministratore.

Daniele

Categorie:guide, Linux, tips & trick
  1. biancospino
    agosto 29, 2007 alle 1:22 pm

    Va corretto da “/root/.theme” a “/root/.themes”

  2. Daniele
    agosto 29, 2007 alle 2:20 pm

    Grazie per la segnalazione biancospino.

  3. Lex
    agosto 16, 2008 alle 2:51 am

    Grazie!

  1. No trackbacks yet.
I commenti sono chiusi.
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: