Home > guide, Linux, VirtualBox, virtualizzazione > VirtualBox: Utilizzare le cartelle condivise tra Linux e Windows

VirtualBox: Utilizzare le cartelle condivise tra Linux e Windows

ottobre 24, 2007

vbox_logo2_gradient.png

Parecchi di voi utilizzeranno VirtualBox per far girare Windows dentro il proprio amato Linux.

E, di sicuro, parecchi di voi, avranno avuto l’esigenza di trasferire dei dati dalla vostra macchina Linux al Windows virtualizzato.

Anche un mio collega ha avuto questa necessità e, sotto suo suggerimento (con tanto di soluzione, grazie Simone :-)), scrivo questo post.

VirtualBox è già predisposto per supportare le cartelle condivise.Potete aggiungere una cartella condivisa in diversi modi:

  • Dalle impostazioni della vostro macchina virtuale (se la macchina virtuale è spenta)
  • Dal menù Devices > Shared Folder o dall’iconcina a forma di cartella in basso a destra (se la macchian virtuale è in esecuzione)vboxshare

Entrambi i modi vi faranno accedere a una maschera in cui potete aggiungere una cartella condivisa semplicemente selezionando la cartella che desiderate condividere dal vostro sistema linux e il nome di tale condivisione.

Bene, il grosso è fatto.

Ora la domanda è : “Come faccio da windows ad accedere a tale cartella?

Premete il menù start > esegui e digitate:

net use x: \\vboxsvr\nome_cartella_condivisa

Fate attenzione a sostituire nome_cartella_condivisa con il nome della condivisione inserito nel passo precedente.

vbox2

Ora da gestione risorse vedrete un nuova unità contraddistinta dalla lettera X: (se volete potete cambiare tale lettera modificando il comando dato precedentemente) e potete copiare e mettere dei file.

It’s Easy!

Alla prossima

Daniele

  1. maurizio
    ottobre 25, 2007 alle 6:02 pm

    Il comando per accedere da Windows alla cartella condivisa su Linux è:

    net use x: \\vboxsrv\nome_cartella_condivisa

    e non:

    net use x: \\vboxdrv\nome_cartella_condivisa

    grazie per le dritte

  2. ottobre 26, 2007 alle 7:39 am

    @maurizio
    Grazie mille per la segnalazione. Non mi ero accorto di aver commesso un errore di digitazione (se controlli nello screenshot che ho fatto infatti era corretto). Ho corretto il post. Grazie ancora.

  3. luca
    ottobre 29, 2007 alle 9:39 pm

    Come faccio a fare il contrario?
    Ho come host ubuntu 7.10 e come guest win xp.
    Come faccio ad accedere a ciò che creo con win xp?
    da win xp vedo tutto quello che ho su ubuntu (naturalmente grazie alle guest additions) ma il contrario?
    che comando c’è per ubuntu?grazie

  4. ottobre 29, 2007 alle 10:08 pm

    @Luca
    Dovrei investigare se vi è un modo, ma normalmente, è sufficiente inserire da windows xp i dati che vuoi prelevare nella cartella condivisa con linux e poi accedere direttamente alla cartella da quest’ultimo. Procedendo in questo modo non ho mai avuto la tua necessità.

  5. ottobre 31, 2007 alle 9:53 am

    questo post è fatto molto bene, grazie breve e pratico, io al conteario non riesco a condividere da xp a kubuntu virtualizzato
    ho provato a inserire la cartella in virtualbox ma linux non la vede o io non la trovo o non scrivo il sudo giusto
    mi aiuti?
    ciao grazie alfredo

  6. lorenzo
    novembre 2, 2007 alle 12:04 am

    Grazie Daniele, per merito tuo non ho piu’ bisogno di passare i dati sui supporti esterni (ero riuscito a fargeli vedere grazie ad un tuo suggerimento). Mi viene in mente una pubblicita’ che diceva (piu o meno): “Il progresso sara’ quando la tecnologia sara’ alla portata di tutti !” Grazie a te anch’ io mi avvicino al progresso🙂 Continua cosi’ che ti tengo d’occhio. lorenzo

  7. novembre 2, 2007 alle 10:20 am

    @lorenzo
    Mi tieni d’occhio?.. cavolo sembra una minaccia🙂
    Paragonare una frase di Ford con il mio blog mi sembra parecchio eccessivo però grazie mille!

  8. novembre 8, 2007 alle 11:46 pm

    Ho risolto i problemi di condivisione e dispositivo USB installando la versione 1.5.2 non OSE e seguendo il wiki aggiornato di Ubuntu.
    L’unico problema adesso è vedere se la seconda attivazione di XP non crea problemi dato che un programma installato per modificare i file pdf, ha rilevato un nuovo hardware.
    XP l’avevo acquistato separatamente dal pc, spero di non aver fastidi con l’attivazione!

    Grazie anche a te!
    Ciao

  9. novembre 18, 2007 alle 5:40 pm

    Ciao! ho creato finalmente una cartella condivisa ma non ho capito la procedura per poter utilizzare la stampante e lo scanner, sempre sia possibile…
    Mi date una dritta gentilmente?

  10. novembre 19, 2007 alle 8:47 am

    @idroweb
    Per usare la stampante e lo scanner, se sono usb, basta collegarli e windows li rileverà. Se ti dà un errore puoi leggere questo post che ho scritto https://danieleparlante.wordpress.com/2007/07/30/risolvere-i-problemi-tra-virtualbox-e-lusb/

  11. novembre 20, 2007 alle 12:01 am

    Epson GT-5500 SCSI e HP PSC 1600 USB.
    La stampante non la vede proprio mi pare, domani cotrollo meglio ma su windows reale ricordo che ho dovuto installare tutti i 200 MB di software e driver per farla funzionare.
    Per quanto riguarda lo scanner SCSI invece?
    Al momento VirtualBox non mi da errori su periferiche USB.
    Grazie

  12. novembre 20, 2007 alle 11:01 pm

    Ok, dovevo accendere la stampante e aggiungerla alla lista delle periferiche USB prima di avviare Virtualbox e poi inserire il cd senza installare il software ma lasciando installare i soli driver alla richiesta di XP.
    Per lo scanner SCSI invece presumo non si possa utilizzare su VBox o sbaglio?
    Ciao
    Grazie

  13. novembre 21, 2007 alle 9:30 am

    @idroweb
    Mi spiace ma non ho esperienza di scanner usb su virtualbox.. quindi non posso aiutarti😦

  14. Luca
    gennaio 3, 2008 alle 9:14 pm

    Un saluto a tutti, stò cercando disperatamente di condividere una cartella su ubuntu in modo che la macchina virtuale con windows xp home riesca a leggere i dati che inserisco da linux.

    Ho fatto tutto come dici tu ma niente.
    Come ultima spiaggia ho condiviso la cartella in modo che sfogliando la rete windows la veda.

    La cosa ha funzionato a metà, perchè sfogliando la rete windows vede ora linux ma chiede una user e pass per accedere alle cartelle condivise.

    Cosa faccio ora???

    Grazie

  15. Gonne.m
    maggio 23, 2008 alle 11:17 am

    Ciao spero tu mi possa esser d’aiuto….
    ho fatto stamani un aggiornamento delle guest additions, prima erano per virtualbox ose e ora sono ql della sun, perchè è qlk mese che ho SUN Virtualbox!
    Fino a stamani potevo creare e accedere alle cartelle condivise senza problemi, ora invece se provo ad accederci mi dice che stò facendo riferimento ad una posizione non disponibile, mentre se provo a montarne una con il comando net use x: \\vboxsrv\Condivisa o net use x: \\vboxsvr\Condivisa mi dice che è impossibile trovare il percorso di rete….
    Mi puoi aiutare?

  16. edo.v
    giugno 4, 2008 alle 9:04 pm

    Ho fatto come dici ma nesssuna unita x perche? ciao

  17. marco
    settembre 12, 2008 alle 7:29 pm

    stesso problema di edo.v… ed ho pure aggiornato alla versione 2.0 di virtualbox

  18. marco
  19. marco
    giugno 6, 2009 alle 12:53 pm

    ciao, io sto usando vista e ho installato l’ultima versione di vbox con i SO ubuntu 9.04 e win xp. per ubuntu, cm sempre, funzionano le cose, mentre con win xp non riesco a condividere la cartella. come posso fare?

  20. maguz
    novembre 20, 2009 alle 9:06 pm

    ciao daniele,io digito net use x:\\vboxsvr\”nome cartella”,pero’ mi da questo errore in terminale:

    errore 67:
    impossibile trovare il nome della rete

    quindi non riesco a vedere la mia cartella condivisa…aiutino o consiglio…grazie in anticipo!

  21. king84
    gennaio 6, 2010 alle 4:19 pm

    Ciao,
    uso ubuntu karmic con virtualbox nel quale c’è winxp.
    In cartelle condivise di virtualbox ho messo
    /home/ale/Scrivania, accesso completo, reso permanente.
    Ho provato a dare da esegui
    “net use x: \\vboxsrv\Scrivania” e non funziona
    “net use x: \\vbox\home\ale\Scrivania” e non funziona.
    Dove sbaglio?

  22. Giovanni
    gennaio 21, 2010 alle 5:10 pm

    Neanche a me funziona😦

  23. benedetta
    marzo 8, 2010 alle 12:25 am

    grazie milleee!!

  24. giugno 6, 2010 alle 1:29 am

    Sei un grande!

  25. bobopiu
    giugno 17, 2012 alle 11:47 pm

    bravissimo

  1. dicembre 21, 2007 alle 10:13 am
I commenti sono chiusi.
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: