Archivio

Archive for the ‘Gutsy’ Category

Ubuntu, Notebook, Bug e allarmismi inutili…

novembre 6, 2007 10 commenti

Nel post di ieri, ho dato risalto ad una notizia che stava rimbalzando nella blogsfera su un ipotetico bug di ubuntu che, con l’andare del tempo, porta ad un danneggiamento prematuro degli hardisk di alcuni portatili.

Grazie ai vostri commenti (di zucca,luigi e giovanni che ringrazio per la segnalazione) apprendo (fortunatamente) che questa è una notizia “falsa”.

Vediamo di fare luce sulla vicenda con alcuni punti fondamentali:

  • Ubuntu non aggredisce i vostri hardisk con il sistema di risparmio energetico.
  • Il firmware del vostro harddisk (quindi indipendentemente dal sistema operativo) può essere troppo aggressivo con il risparmio energetico e causare tale problema.
  • Il firmware del vostro BIOS (quindi indipendentemente dal sistema operativo) può essere troppo aggressivo con il risparmio energetico e causare tale problema.
  • abilitare il laptop-modem nel file /etc/default/acpi-support (che di default è disabilitato) può causare tale problema.

Quindi, riassumendo, la causa principale di tale problema è indipendente da Ubuntu ma dipende dalle impostazioni del firmware (o del bios o dell’hardisk) troppo “parsimonioso”.

Vi chiederete come mai allora si vocifera di un bug di Ubuntu.

Probabilmente sistemi operativi come Windows o Mac sovrascrivono le impostazioni di default del bios sul risparmio energetico cosa che invece Ubuntu non fa. Ma ovviamente questo non è un bug.

Quindi tiriamo un sospiro di sollievo e, se riesco a reperire altre informazioni, vi terrò aggiornati.

Daniele

Categorie:Gutsy, Linux

Ubuntu, Notebook, Bug e allarmismi inutili…

novembre 6, 2007 10 commenti

Nel post di ieri, ho dato risalto ad una notizia che stava rimbalzando nella blogsfera su un ipotetico bug di ubuntu che, con l’andare del tempo, porta ad un danneggiamento prematuro degli hardisk di alcuni portatili.

Grazie ai vostri commenti (di zucca,luigi e giovanni che ringrazio per la segnalazione) apprendo (fortunatamente) che questa è una notizia “falsa”.

Vediamo di fare luce sulla vicenda con alcuni punti fondamentali:

  • Ubuntu non aggredisce i vostri hardisk con il sistema di risparmio energetico.
  • Il firmware del vostro harddisk (quindi indipendentemente dal sistema operativo) può essere troppo aggressivo con il risparmio energetico e causare tale problema.
  • Il firmware del vostro BIOS (quindi indipendentemente dal sistema operativo) può essere troppo aggressivo con il risparmio energetico e causare tale problema.
  • abilitare il laptop-modem nel file /etc/default/acpi-support (che di default è disabilitato) può causare tale problema.

Quindi, riassumendo, la causa principale di tale problema è indipendente da Ubuntu ma dipende dalle impostazioni del firmware (o del bios o dell’hardisk) troppo “parsimonioso”.

Vi chiederete come mai allora si vocifera di un bug di Ubuntu.

Probabilmente sistemi operativi come Windows o Mac sovrascrivono le impostazioni di default del bios sul risparmio energetico cosa che invece Ubuntu non fa. Ma ovviamente questo non è un bug.

Quindi tiriamo un sospiro di sollievo e, se riesco a reperire altre informazioni, vi terrò aggiornati.

Daniele

Categorie:Gutsy, Linux

Tips & Trick – Se VLC fa i capricci con il gibbone

ottobre 19, 2007 3 commenti

Primo giorno di Gibbon e già mi trovo alle prese con i primi problemucci.

Ora non sò se dipenda dal fatto che ho fatto un aggiornamento dalla feisty e avevo tante porcherie installate 🙂 oppure da un vero e proprio bug in vlc o qualche libreria connessa ma, se provo ad avviare vlc, questo utilissimo software, si chiude miseramente.

Leggendo qua e là ho trovato la soluzione (almeno temporanea) per risolvere tale inconveniente.

Se anche voi riscontrate problemi nel lanciare vlc provate ad aprire il terminale e lanciate il comando:

G_SLICE=always-malloc vlc

Per me ha risolto.

Questo strano comando, imposta la variabile d’ambiente G_SLICE al valore always-malloc e poi lancia il comando vlc.

Se non volete ogni volta aprire vlc da terminale, potete inserire nel file /etc/environments G_SLICE=always-malloc e al prossimo reboot vlc dovrebbe funzionare sempre (anche se non sò se questa impostazione possa avere altri effetti collaterali su altri programmi).

Se scopro qualcosa di più su questo bug vi farò sapere…

Alla prossima

Daniele

Tips & Trick – Se VLC fa i capricci con il gibbone

ottobre 19, 2007 4 commenti

Primo giorno di Gibbon e già mi trovo alle prese con i primi problemucci.

Ora non sò se dipenda dal fatto che ho fatto un aggiornamento dalla feisty e avevo tante porcherie installate 🙂 oppure da un vero e proprio bug in vlc o qualche libreria connessa ma, se provo ad avviare vlc, questo utilissimo software, si chiude miseramente.

Leggendo qua e là ho trovato la soluzione (almeno temporanea) per risolvere tale inconveniente.

Se anche voi riscontrate problemi nel lanciare vlc provate ad aprire il terminale e lanciate il comando:

G_SLICE=always-malloc vlc

Per me ha risolto.

Questo strano comando, imposta la variabile d’ambiente G_SLICE al valore always-malloc e poi lancia il comando vlc.

Se non volete ogni volta aprire vlc da terminale, potete inserire nel file /etc/environments G_SLICE=always-malloc e al prossimo reboot vlc dovrebbe funzionare sempre (anche se non sò se questa impostazione possa avere altri effetti collaterali su altri programmi).

Se scopro qualcosa di più su questo bug vi farò sapere…

Alla prossima

Daniele

Un saluto dal gibbone…

ottobre 19, 2007 2 commenti

Ragazzi oggi vi scrivo a quattro mani. Due sono mie e due del mio nuovo animale, il gibbone fresco fresco di installazione 🙂

Prime impressioni?

L’aggiornamento è andato liscio come l’olio. Un plauso và sempre all’ottima procedura di aggiornamento automatico di Ubuntu che con un semplice “sudo update-manager -c -d” vi trasforma un cerbiatto in una scimmia 🙂

Una volta terminato devo dire che non ho notato sostanziali differenze o cose per dire “WOW!”.

Ho notato invece un certo lavoro della cpu e, dopo una veloce analisi, ho identificato un nuovo animale succhia-cpu nel mio computer : tracker.

Tracker è un tool di indicizzazione che vi aiuterà a trovare molto più velocemente i vostri documenti e molto altro ancora.

Personalmente non gradisco questo genere di applicativi che ogni tanto si divertono a prendere i documenti e indicizzarli rubandomi un pò di cpu (anche se il carico non è esageratamente alto).

Comunque voglio dare una chance a tracker e per ora lo lascio attivo 🙂

Cambiando argomento, ho provato pochi minuti fa il nuovo KDE 4 BETA 3 e questa volta ho detto davvero “WOW WOW”.

Non mi funziona la taskbar e altre piccole cose ma noto i passi in avanti fatti dalla BETA 2. Lo stile oxygen è fantastico e i plasmoidi sono spettacolari. Vedo già Dolphin (il nuovo spettacolare file manager di kde 4) convivere con il mio Gibbone 🙂

Ah. una notizia di servizio è uscita la nuova versione di VirtualBox la 1.5.2. Non contiene particolari novità solo diversi bug fix.

Alla prossima!

Daniele & il Gibbone

Un saluto dal gibbone…

ottobre 19, 2007 2 commenti

Ragazzi oggi vi scrivo a quattro mani. Due sono mie e due del mio nuovo animale, il gibbone fresco fresco di installazione 🙂

Prime impressioni?

L’aggiornamento è andato liscio come l’olio. Un plauso và sempre all’ottima procedura di aggiornamento automatico di Ubuntu che con un semplice “sudo update-manager -c -d” vi trasforma un cerbiatto in una scimmia 🙂

Una volta terminato devo dire che non ho notato sostanziali differenze o cose per dire “WOW!”.

Ho notato invece un certo lavoro della cpu e, dopo una veloce analisi, ho identificato un nuovo animale succhia-cpu nel mio computer : tracker.

Tracker è un tool di indicizzazione che vi aiuterà a trovare molto più velocemente i vostri documenti e molto altro ancora.

Personalmente non gradisco questo genere di applicativi che ogni tanto si divertono a prendere i documenti e indicizzarli rubandomi un pò di cpu (anche se il carico non è esageratamente alto).

Comunque voglio dare una chance a tracker e per ora lo lascio attivo 🙂

Cambiando argomento, ho provato pochi minuti fa il nuovo KDE 4 BETA 3 e questa volta ho detto davvero “WOW WOW”.

Non mi funziona la taskbar e altre piccole cose ma noto i passi in avanti fatti dalla BETA 2. Lo stile oxygen è fantastico e i plasmoidi sono spettacolari. Vedo già Dolphin (il nuovo spettacolare file manager di kde 4) convivere con il mio Gibbone 🙂

Ah. una notizia di servizio è uscita la nuova versione di VirtualBox la 1.5.2. Non contiene particolari novità solo diversi bug fix.

Alla prossima!

Daniele & il Gibbone

Ubuntu 7.10 Release Candidate

ottobre 12, 2007 5 commenti

Ubuntu scalda i motori e inizia a posizionarsi sulla linea di partenza con il rilascio dell’ultima release prima della versione ufficiale attesa per il 18 ottobre.

Questa nuova RC non porta niente di nuovo sul fronte delle funzionalità ma solo dei bug fixing rispetto all’ultima beta.

Qui potete trovare la lista dei bug fix.

Gli sviluppatori sono convinti che questa nuova versione sia stabile e che chiunque la possa installare e testare…

Per ulteriori informazioni o scaricare gli iso vi rimando al sito di ubuntu

Alla prossima

Daniele

Categorie:Gibbon, Gutsy, Linux, Ubuntu